Cerca tra le domande

Invia una domanda

Tramite questo form puoi sottoporre allo studio una domanda legale, purché sia semplice, generica e non articolata. La Tua domanda e relativa risposta, ove sia possibile fornirla, verrà pubblicata su questa sezione del sito. I Tuoi dati personali non saranno pubblicati.

Clicca qui per aprire il form

 

Quando è dovuto l'assegno di mantenimento per il coniuge?

Salve, mi chiamo Anna, sono di origine camerunense (con cittadinanza italiana). Sono sposata da 7 anni con un italiano; matrimonio dal quale sono nati 2 figli. Adesso stiamo pensando a separarci... Per adesso sono disoccupata (un estate su 2 collaboro con un'azienda), mio marito è un dipendente dell'ONU; volevo sapere se a me spetta un assegno di mantenimento. Cordiali saluti
Anna

Gentile Anna,

Le informazioni che mi fornisce non sono sufficienti per fornire una valutazione legale, tuttavia in linea di massima si direbbe di sì.

Da ciò che scrive desumo che Suo marito abbia un reddito stabile e dignitoso, mentre Lei abbia guadagni incerti e saltuari; quantomeno in sede di separazione (per quanto riguarda il divorzio la legge e la giurisprudenza indicano presupposti differenti - si veda il nuovo assegno divorzile), oltre ad un contributo al mantenimento dei Suoi figli (ove fossero collocati presso di Lei) potrebbe vedersi riconoscere, se richiesto, un assegno per il Suo mantenimento, al fine di mantenere il più possibile il tenore di vita goduto durante il matrimonio. Ciò in quanto la separazione non intacca il vincolo matrimoniale e quindi la solidarietà economica tra i coniugi.

Ai sensi dell'art. 156 c.c. infatti il giudice, pronunziando la separazione, può stabilire a vantaggio del coniuge debole, che non abbia adeguati redditi propri, il diritto di ricevere dall'altro coniuge quanto è necessario per il suo mantenimento. L'assegno di mantenimento viene determinato in relazione ai redditi del coniuge obbligato e ad altre circostanze, come ad esempio l'assegnazione della casa coniugale, il titolo di proprietà su questa o altri beni del coniuge beneficiario.

Cordiali saluti

  • Nessun commento trovato
Aggiungi commento

Competenze dello studio

1

Diritto di famiglia

Separazione, divorzio
2

Famiglia senza matrimonio

Coppie di fatto, diritto dei minori
3

Diritto immobiliare

Sfratti, locazioni ed esecuzioni
4

Diritto ereditario

Successioni ed eredità
5

Gestione del credito

Recupero, esecuzioni
7

Crisi d'impresa

Procedure concorsuali
8

Responsabilità civile

Risarcimenti